Mamma e figlia vittime stuprate da un nigeriano, il collettivo #adessobasta: noi ci siamo!

L’indignazione ci assale, di nuovo, oggi, nell’apprendere del caso di stupro perpetrato da parte di un nigeriano nei confronti della compagna e della di lei figlia di 12 anni. In questi casi, sia per la diversa nazionalità, sia per il giusto riserbo degli inquirenti, diventa problematico intervenire. Ma noi siamo qui e ci rendiamo disponibili per ogni eventuale supporto. Ieri sera è stato solo…
Leggi anche altri post Provincia di Ragusa o leggi originale
Mamma e figlia vittime stuprate da un nigeriano, il collettivo #adessobasta: noi ci siamo!  
(caso,apprendere,oggi,stupro,perpetrato,0,compagna)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer