Maltempo nell’agrigentino, Cna: “Attivati strumenti di sostegno economico”

“Interventi economici a sostegno delle imprese, colpite dal nubifragio, e dei loro lavoratori”. I vertici provinciali della CNA di Agrigento hanno avviato una proficua interlocuzione con l’Ebas, ente bilaterale dell’artigianato siciliano, per attivare gli strumenti idonei ad offrire un concreto aiuto al tessuto socio -produttivo, messo seriamente in ginocchio, nelle giornate dell’11 e del 12 novembre, dagli effetti devastanti dell’ondata di maltempo abbattutasi nel territorio agrigentino.

“Raccogliendo il grido d’allarme proveniente dalle diverse comunità e in particolare da quella di Licata – affermano il presidente Francesco Di Natale e il segretario Claudio Spoto – abbiamo  investito  della grave emergenza il segretario regionale, Piero Giglione, il quale si è immediatamente mobilitato per chiamare in causa l’Ebas, il cui intervento è finalizzato  a mitigare il dramma che parecchie aziende stanno vivendo a seguito dell’evento alluvionale. La CNA è sempre pronta ed in prima linea per tutelare gli interessi …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Maltempo nell’agrigentino, Cna: “Attivati strumenti di sostegno economico”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer