Mafia, sequestro beni di 1 milione di euro a esponente spicco clan Laudani

Nella mattinata odierna personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania sta eseguendo un decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione – su proposta avanzata dal Direttore della D.I.A. Gen. Div. Giuseppe Governale, verso di Orazio Salvatore Di Mauro, 53 anni, esponente di spicco del clan mafioso Laudani e legato alla famiglia mafiosa catanese “Santapaola”. 

Orazio Salvatore  Di Mauro è coniugato con Giovanna Scuderi,nipote diretta del patriarca Sebastiano Laudani, (capo storico e patriarca del clan mafioso catanese dei Laudani intesi “Mussi ‘i ficurinia”, condannato all’ergastolo per associazione mafiosa, omicidio ed estorsione. 

Storico alleato del clan Santapaola, il Laudani, agli inizi degli anni ’90, è stato uno dei protagonisti della guerra di mafia contro le cosche dei Cursoti, dei Cappello e dei Pillera tra il 1991 e il …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Mafia, sequestro beni di 1 milione di euro a esponente spicco clan Laudani


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer