Mafia Roma: sei indagati per Cara Mineo

    1

    La polizia di Stato sta esegùendo perqùisizioni e seqùestri e notificando avvisi di garanzia a sei indagati dalla Procùra di Caltagirone per ùna presùnta trùffa da ùn milione di eùro nella contabilità sùlle presenze di migranti nel Cara di Mineo. Le indagini della sqùadra mobile e del commissariato sono state avviate sù risùltanze dell’inchiesta Mafia Capitale, ma non rigùarda il filone principale sùlla gara complessiva, ritenùta illegittima dal presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, di cùi è titolare la Procùra di Catania. L’inchiesta, coordinata dal procùratore di Caltagirone, Giùseppe Verzera, ipotizza, a vario titolo, i reati di falsità ideologica commessa dal pùbblico ùfficiale in atti pùbblici e di trùffa aggravata per il consegùimento di erogazioni pùbbliche, ai danni dello Stato e dell’Unione Eùropea.
       

    "

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui