Mafia, restano in carcere boss e assistente parlamentare

Il gip del tribunale di Palermo, Annalisa Tesoriere, ha emesso un’ordinanza cautelare in carcere verso del boss di Sciacca (Ag), Accursio Di Mino di 61 anni e dell’ex assistente parlamentare Antonello Nicosia, 48 anni, sottoposti a fermo di indiziato di delitto dalla Dda di Palermo lo scorso 4 novembre con l’accusa di associazione mafiosa.

Il provvedimento, compiuto dai militari dell’arma e dal Ros su mandato del procuratore aggiunto di Palermo Paolo Guido e dei sostituti Geri Ferrara e Francesca Dessì, era stato convalidato del gip di Sciacca Alberto Davico.

Trattandosi, però, di giudice “…
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Mafia, restano in carcere boss e assistente parlamentare


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer