Mafia nigeriana Il libro di un poliziotto


CATANIA – La mafia nigeriana è una realtà. Ed è fondamentale prenderne consapevolezza. Non facciamo l’errore, come negli 80, di negare l’esistenza di Cosa nostra. È stato questo uno dei temi trattati nel corso della presentazione di ieri sera alla Libreria Feltrinelli di via Etnea del libro scritto dal poliziotto (I.M.D.)  della sezione catturandi della Squadra Mobile di Palermo, dal titolo “Mafia Nigeriana Tra animismo e neo-schiavismo: come i secret cult nigeriani operano in Italia”. A moderare il dibattito il giornalista de La Sicilia Andrea Lodato, che ha sollecitato con domande legate all’attualità e alle rilevazioni emerse negli ultimi mesi i tre relatori presenti, il capo-centro della Dia di Catania, Carmine Mosca, il sostituto procuratore della Dda etnea, Andrea Bonomo ed Enzo Pezzino, dell’associazione Libera. Presente anche Tommaso Vendemmia, segretario del …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Mafia nigeriana Il libro di un poliziotto


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer