Mafia, morto boss Masino Spadaro Condannato per l’omicidio Ievolella

Originario della Kalsa, realizzò grandi guadagni col contrabbando di sigarette e traghettò poi la famiglia mafiosa del quartiere verso i traffici di droga. Si definì L’Agnelli di Palermo, come scrive Repubblica, perché coi suoi traffici avrebbe consentito a decine di famiglie di avere un reddito. Nel corso degli ultimi 30 anni sono stati numerosi i sequestri e le confische di beni alla famiglia…
Leggi anche altri post Provincia di Palermo o leggi originale
Mafia, morto boss Masino Spadaro Condannato per l’omicidio Ievolella  
(traghettò,famiglia,sigarette,contrabbando,col,mafiosa,quartiere)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer