Categorie
notizie

Mafia, i killer del clan dei barcellonesi incastrati dal Dna a sei anni dal tentato omicidio

Mafia, i killer del clan dei barcellonesi incastrati dal Dna a sei anni dal tentato omicidio

Quasi sei anni fa tentarono di uccidere un ristoratore di Merì nel Messinese. Ora i tre presunti sicari che comunque fallirono la loro missione di morte sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto su ordine del gip del Tribunale di Messina che ha accolto la richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia messinese. Le manette sono scattate per tre barcellonesi accusati a vario titolo di tentato omicidio e rapina, tutti aggravati dalla circostanza di avere favorito il clan dei barcellonesi. Si tratta di Salvatore Chiofalo di 31 anni, di Santino Benvenga di 28 anni (tutti e 2 detenuti dal 2018 perché arrestati nell’ambito dell’operazione antimafia “Gotha 7) e di Carmelo Cannistrà di 27 anni, anche lui già in carcere perché coinvolto nell’inchiesta antidroga “Dinastia” del febbraio del 2020. I tre sono stati incastrati dai rilievi del Ris che hanno confermato anche le rivelazioni di alcuni pentiti che hanno fatto

Il servizio intitolato: Mafia, i killer del clan dei barcellonesi incastrati dal Dna a sei anni dal tentato omicidio è stato inserito il 2021-03-26 08: 36: 33 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo