Mafia e gioielli: resta in carcere l’erede di Totò Riina, la Cassazione non grazia Settimo Mineo

Confermata la custodia cautelare per l’81enne arrestato dai carabinieri lo scorso dicembre. Considerato l’erede del padrino corleonese, era stato designato a capo del mandamento di Pagliarelli
Leggi anche altri post Provincia di Palermo o leggi originale
Mafia e gioielli: resta in carcere l’erede di Totò Riina, la Cassazione non grazia Settimo Mineo  
(81enne,cautelare,custodia,confermata,arrestato,carabinieri,padrino)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer