EnnaPalermo

Mafia delle Madonie, confermate le condanne I NOMI

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Enna

PALERMO – I giudici di cassazione hanno confermato 10 condanne agli imputati nel procedimento scaturito dall’operazione “Black Cat” dei militari dell’arma, che nel 2016 arrestarono boss e gregari di diversi clan delle Madonie.

Sono stati respinti i ricorsi presentati da Mercurio Bisesi di Termini Imerese che in appello era stato condannato a dieci anni; Loreto Di Chiara di Caccamo, 11 anni e 7 mesi; Luigi Giovanni Barone di Caccamo 9 anni; Nicasio Salerno di Caccamo, 15 anni; Rosario Lanza di Cerda, 9 anni; Riccardo Giuffrè di Caltavuturo, 9 anni; Nicola Teresi di Sciara, 9 anni; Antonio Marino di Trabia, 4 anni e sei mesi; Salvatore Cancilla, 9 anni e sei mesi; Salvatore La Barbera di Trabia, 6 anni.

Per Giuseppe Albanese di Caltavuturo, assolto in 1º grado e condannato in appello a 9 anni difeso dall’avvocato Giuseppe Minà e Gioacchino Martorana di Castelbuono condannato a 2 anni e mezzo in appello, difeso dall’avvocato Vincenzo Alaimo, i giudici della suprema corte hanno deciso che si dovrà celebrare un nuovo processo in corte d’appello. In appello oltre ai condannati sei imputati erano stati assolti e per uno era scattata la prescrizione. Per gli assolti la procura non aveva presentato ricorso.


PAGN2681 => 2022-08-09 20:10:04

Enna

Show More