Mafia dei Nebrodi, torna libero il sindaco di Tortorici ma restano le accuse

36
Mafia dei Nebrodi, torna libero il sindaco di Tortorici ma restano le accuse
Mafia dei Nebrodi, torna libero il sindaco di Tortorici ma restano le accuse

Torna in libertà Emanuele Galati Sardo, sindaco di Tortorici, finito ai domiciliari nell’ambito dell’operazione antimafia «Nebrodi» condotta dalla Direzione distrettuale antimafia di Messina sulle truffe all’Unione europea. Lo ha deciso il gip Salvatore Mastroeni che ieri lo aveva interrogato.

Per il giudice è rimasto immutato il quadro probatorio, ma ha ritenuto cessate le esigenze cautelari e il pericolo di reiterazione dei reati. Era finito ai domiciliari per concorso esterno all’associazione mafiosa ed una serie di episodi di truffe. Davanti al gip Mastroeni il sindaco si era difeso sostenendo di aver revocato fin dal 2016 i mandati dei titolari delle aziende agricole indagate che aveva nel centro di assistenza agraria.

L’amministratore è già stato sospeso dalla prefettura di Messina.