notizie

Mafia dei Nebrodi, 50 anni di condanne per 6 imputati. Antoci: «Primo passo è stato fatto»

Mafia dei Nebrodi, 50 anni di condanne per 6 imputati. Antoci: «Primo passo è stato fatto»

MESSINA – Sei condanne oltre complessivi 50 anni di reclusione e due assoluzioni. E’ la sentenza del GUp di Messina, Simona Finocchiaro, a conclusione del processo con un rito abbreviato nato dall’operazione Nebrodi della Direzione Distrettuale Antimafia della Città dello Stretto nel gennaio 2020 su una mega frode all’Agea su cui ruotavano gli interessi dei clan di Tortorici. Il Giudice Udienze Preliminari ha comminato 24 anni di reclusione al boss Sebastiano Bontempo. Condannati pure Carmelo Barbagiovanni, a 3 anni, Giuseppe Bontempo, a 10 anni e 8 mesi, Samuele Conti Mica, a 2 anni, Salvatore Costanzo Zammataro, a 4 anni, e Giuseppe Marino Gammazza, a 8 anni e 4 mesi in continuazione con precedenti sentenze nei suoi confronti. Assolti, invece, il notaio di Canicattì Antonino Pecoraro, imputato per concorso esterno all’associazione mafiosa per avere redatto parecchi atti con cui si erano realizzate le truffe all’Agea, e Giorgio Marchese. L’accusa era stata sostenuta dal procuratore Maurizio De

Il post intitolato: Mafia dei Nebrodi, 50 anni di condanne per 6 imputati. Antoci: «Primo passo è stato fatto» è stato inserito il 2021-04-23 13: 36: 05 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Related Articles