Mafia Barcellona, 8 ergastoli nel processo Gotha 6. Condannati mandanti ed esecutori di 17 omicidi

Si è chiuso con otto ergastoli e e due condanne pesanti il processo Gotha 6, scaturito dall’operazione della Dda di Messina che nel 2016 fece luce su mandanti ed esecutori di 17 omicidi e un provato omicidio, avvenuti tra il 1993 e il 2012 nel barcellonese. 

Ci sono volute oltre ventiquattro ore di camera di consiglio per la Corte d’assise presieduta dal giudice Mario Samperi (a latere Letteria Silipigni), per mettere la sentenza. In aula erano presenti i pubblici ministeri Vito Di Giorgio, Fabrizio Monaco e Francesco Massara che hanno ricordato la collega scomparsa Silvana Grasso, presidente della Corte d’assise fino a pochi mesi fa.

Deciso il carcere a vita per Antonino Calderone “Caiella (classe 1975), con isolamento per la durata di due anni, Giovanni Rao, con isolamento diurno per la dura di un anno, Leggi originale
Mafia Barcellona, 8 ergastoli nel processo Gotha 6. Condannati mandanti ed esecutori di 17 omicidi


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer