Mafia, arrestati i fratelli Marino Dalla latitanza agli spaccaossa


PALERMO – Sono i fratelli Stefano e Michele Marino i nomi che contano nel blitz della squadra mobile di Palermo che colpisce la mafia di Brancaccio. Sono entrambi volti noti agli investigatori. Il primo fu arrestato nel 2008, il secondo un anno dopo. Erano gli anni in cui la droga che si smerciava nel feudo dei fratelli Graviano veniva importata dalla Spagna .

Stefano Marino, 48 anni, prima che lo arrestassero, era stato latitante per alcuni mesi. Non si era fatto trovare a casa la notte del 7 febbraio 2008 quando agenti della Squadra mobile, del Servizio centrale operativo e del Fbi arrestarono più di sessanta persone. Erano i giorni dell’operazione ‘Old Bridge’. …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Mafia, arrestati i fratelli Marino Dalla latitanza agli spaccaossa


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer