Lotta alla ludopatia, il Tar sospende l’ordinanza del sindaco Orlando

Lotta alla ludopatia, il Tar sospende l’ordinanza del sindaco Orlando

E’ stata sospesa dal Tar l’ordinanza del sindaco che punta a contrastare il gioco d’azzardo e i fenomeni di ludopatia. Il provvedimento, entrato in vigore lo scorso mese di dicembre, limita gli orari delle sale gioco e impone che le stesse siano ad almeno 500 metri di distanza da scuole, chiese, centri di aggregazioni per ragazzi. L’ordinanza limita inoltre che l’orario di esercizio delle sale giochi: dalle 9 alle 13 e dalle 19 alle 24 di tutti i giorni, festivi compresi.

Il Tar ha accolto il ricorso della Cdm Entertainment srl, assistita dagli avvocati Salvatore e Luigi Raimondi. Dopo la sospensione, con decreto cautelare emesso a fine gennaio, ieri c’è stata l’udienza in Camera di consiglio. L’ufficio legale dell’amministrazione non ha presentato alcuna documentazione. Il Tar con la sospensione ha rilevato “che il provvedimento arreca un grave pregiudizio atteso che l…


fonte