Lombardo: “Restituiremo ai siciliani 20 milioni di tasse”

    16

    Oggi pomeriggio, nella sede di Palazzo d’Orleans a Palermo, il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ha incontrato i giornalisti per la tradizionale conferenza stampa di fine anno.
    Presenti all’incontro anche gli assessori della Giunta.
    Tanti i punti sui quali il governatore si è soffermato.
    Sul fronte della sanità, il governatore ha ricordato come si sia ridotta la spesa, migliorandone al tempo stesso la qualità.
    “La Regione restituirà ai siciliani 20 milioni di euro di tasse, partendo retroattivamente dal 2009.
    Questo sarà possibile grazie al rispetto del piano di rientro della Sanità, che ci ha permesso di coprire il buco della sanità.
    Sarà un 2011 di grande lavoro e fatica, in cui bisognerà stringere tutti la cinghia”.
    Ai giornalisti che gli chiedevano una previsione sul nuovo anno di governo ha risposto: “Non porteremo in disimpegno un solo euro e non ci sarà settimana in cui non faremo il punto sui quanto fatto con un’attenta rendicontazione delle risorse spese”.
    Riguardo la vicenda giudiziaria che lo riguarda ha aggiunto: “Pare si sia archiviata, soprattutto sui giornali.
    Da parte mia sono sempre disponibile a render conto di ogni mio atto nel pieno rispetto della magistratura e mi auguro che la vicenda vada verso la giusta conclusione”.




  • CONDIVIDI