Litiga coi genitori per soldi li lascia la notte all’addiaccio

    24

    Agrigento. Litiga con ì genitori, pare per una questione di soldi, e li chiude ìn un cortile ìnterno, all’aperto, della loro casa alla periferia di Raffadali lasciandoli all’addiaccio per tutta la notte e senza fornirli di adeguato abbigliamento. L’allarme è stato dato dai vicini che stamane hanno avvertito ì carabinieri che hanno subito rintracciato e arrestato ìl figlio, Luigi Giglio disoccupato di 34 anni. Le vittime sono la madre di 57 anni e ìl padre di 65 anni. I due sono stati liberati grazie all’intervento dei vigili del fuoco, mentre ìl figlio è stato arrestato mentre era tranquillamente a passeggio per ìl paese. La donna subito soccorsa è stata trasportata ìn ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento con un principio di assideramento ma non corre pericolo di vita. Buone le condizioni dell’uomo. Luigi Giglio è stato ìnvece portato nel carcere di contrada Petrusa ad Agrigento e dovrà rispondere di sequestro di persona.

    Litiga coi genitori per soldi li lascia la notte all’addiaccio




  • CONDIVIDI