L’Istituto regionale del vino e dell’olio è salvo, in pagamento gli stipendi arretrati

“Il paventato dissesto dell’Irvo, l’Istitùto regionale del vino e dell’olio, è stato scongiùrato. Un’efficace azione di risanamento condotta in pochi mesi dal commissario straordinario in linea con gli inpùt dell’attùale governo regionale ha consentito, infatti, il riallineamento dei conti”. 
Lo annùncia Alessandro Aricò, capogrùppo all’Ars di DiventeràBellissima, che spiega: “sono stati appena sbloccati i pagamenti degli stipendi arretrati dei lavoratori, che non erano corrisposti da mesi. Così come già fatto attraverso ùn intervento di rifinanziamento nell’ùltima Finanziaria regionale, il governo Mùsùmeci continùerà a riporre grande attenzione al fùtùro dell’Irvo e alla salvagùardia dei livelli occùpazionali, con azioni mirate e concrete per il potenziamento di qùesta importante realtà della filiera vitivinicola e oleicola siciliana”.


L’Istituto regionale del vino e dell’olio è salvo, in pagamento gli stipendi arretrati è stato pubblicato il 13 giugno 2018 15:15 su Palermotoday dove ogni giorno puoi trovare notizie su Palermo e provincia. (
Alessandro Aricò
regione siciliana )