Via libera dal Ministero alla continuità territoriale dell’aeroporto di Comiso

41
Via libera dal Ministero alla continuità territoriale dell'aeroporto di Comiso
Via libera dal Ministero alla continuità territoriale dell'aeroporto di Comiso

Via libera dal Ministero alla continuità territoriale dell’aeroporto di Comiso

Il ministero dei Trasporti ha dato il via libera all'”imposizione degli oneri di servizio pubblico”, ovvero alla continuità territoriale tra lo scalo ibleo e gli aeroporti di Roma e Milano. Lo rende noto la Soaco, che gestisce l’aeroporto di Comiso, aggiungendo che si attende ora la pubblicazione del bando da parte di Enac. La Soaco aggiunge che le tariffe calmierate, operative a partire dal primo agosto 2020, saranno valide tutto l’anno e riguarderanno i voli a/r per Fiumicino – due giornalieri – con una tariffa massima di 38 euro per tratta escluso Iva e tasse aeroportuali, e i voli a/r sui tre scali milanesi (Linate, Malpensa e Orio al Serio) che avranno frequenza giornaliera e avranno una tariffa massima di 50 euro per tratta escluso Iva e tasse aeroportuali. Restano libere le tariffe per i non residenti in Sicilia. Soddisfazione è stata espressa dai vertici della Soaco. “La…


fonte