Categorie
notizie

L’Etna erutta altra cenere: i comuni della fascia jonica ricoperti di sabbia nera

L’Etna erutta altra cenere: i comuni della fascia jonica ricoperti di sabbia nera

E’ di nuovo emergenza cenere nei Comuni del versante jonico.  Da Giarre a Fiumefreddo, compresi i centri pedemontani di Sant’Alfio e Milo. Stamane alle 8 una intensa pioggia di grossi lapilli ha inondato le strade. Pesanti i disagi a Giarre, Riposto e Mascali. La cenere ha ricoperto piazze e assi viari di riferimento provocando forti rallentamenti alla circolazione. Molte strade risultano impraticabili per la coltre di lapilli a Riposto sul lungomare Pantano e a Mascali sulla Statale che attraversa l’abitato del centro jonico. Un quadro allarmante per il quale si rende necessario attuare le misure di protezione civile. Nelle zone rurali si registrano danni alle colture, lapilli grossi come noci hanno ricoperto i terreni. Stamane i militari dell’arma della Compagnia di Giarre si sono mobilitati dispiegando una serie di servizi di pattugliamento esterno nell’eventualità di fornire supporto a situazioni di disagio.  Mario Previtera

Il servizio intitolato: L’Etna erutta altra cenere: i comuni della fascia jonica ricoperti di sabbia nera è stato inserito il 2021-03-07 08: 20: 01 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo