Le sardine invadono le piazze siciliane, il video della manifestazione a Palermo

68

Le Sardine invadono anche le piazze delle nove province dell’Isola. Manifestazioni sono in corso da Palermo a Catania, da Siracusa ad Agrigento. I temi scelti per la mobilitazione, che si svolge in contemporanea, sono quelle delle infrastrutture, della viabilità e del lavoro con particolare riferimento ai giovani che sono costretti a lasciare la Sicilia per trovare occupazione altrove.

“In questa nuova fase del movimento l’idea è quella di radicarsi nel territorio e di organizzare tante piccole manifestazioni in contemporanea e di riempirle di contenuti”, dice Leandro Spilla.

“La democrazia partecipativa è la vera democrazia. Esiste un popolo che deve partecipare per esporre i propri temi e le proprie volontà”, commenta Giovanni La Spada.

“La delegittamazione di tutta la politica ci ha portati a rendere tutto vano, non esistono più i valori, non esistono più le ideologie. Noi vogliamo dimostrare – dice Barbara Li Castri – che in realtà non è così. Speriamo di essere un pungolo per una politica più responsabile”.

Le iniziative sono in corso a Palermo in piazza Sant’Anna; a Catania in piazza Bellini; a Siracusa in piazza Archimede; a Enna in via Mercato Sant’Antonio; ad Agrigento in piazza Cavour; a Trapani nel palazzo Cavarretta; a Milazzo in via Giacomo Medici; a Modica in piazza Principe di Napoli; a Delia, nel Nisseno, in piazza del Carmelo.