Categorie
notizie

Le ceneri dell’Etna sospinte fino alle Marche

Le ceneri dell’Etna sospinte fino alle Marche

ANCONA – Le ceneri dell’Etna anche sulle Marche. A rilevarle le centraline di Arpa Marche, come riporta il sito dell’Agenzia regionale per la protezione ambientale. Il fenomeno è stato registrato in particolare tra il 24 e il 27 febbraio scorsi, in concomitanza della ripresa eruttiva del vulcano, e si è andato ad aggiungere alle polveri sahariane che proprio in quei giorni si sono spinte su tutto il centro-sud Italia. Sarebbero state proprio le polveri provenienti dal deserto africano, complice la condizione meteo favorevole, a far schizzare all’insù i rilievi delle Pm10 che ad Ancona – zona stazione ferroviaria – hanno raggiunto il picco di 223 µg/mü , alle ore 20 del 27 febbraio. La centralina ha fatto registrare il valore giornaliero più alto nel periodo con 115 µg/mü. Tornando alle ceneri dell’Etna, l’Arpa ha spiegato che «i vetrini di aerobiologia hanno evidenziato il fenomeno non solo nelle Marche, ma in

L’articolo intitolato: Le ceneri dell’Etna sospinte fino alle Marche è stato inserito il 2021-03-16 20: 06: 02 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo