Lavoratori edili in piazza a Palermo, ‘serve rilancio del settore’

“Gli edili oggi si sono fermati per protestare contro il blocco dei lavori pubblici in Sicilia. Migliaia di operai sono senza lavoro né reddito e molte famiglie vivono in condizioni drammatiche. Inoltre è aumentato il gap fra nord e sud del paese”. Così Francesco De Martino, segretario regionale Feneal Uil Sicilia, che chiede di sensibilizzare le istituzioni pubbliche locali con particolare impegno al presidente della Regione Nello Musumeci. “È necessario – aggiunge – avviare un programma vero nel settore delle costruzioni con l’obiettivo di rendere la nostra regione più moderna e competitiva rispetto al resto del Paese”.

Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Lavoratori edili in piazza a Palermo, ‘serve rilancio del settore’


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer