“L’assessore e l’Intifada” Polemica su una foto


ALERMO, 2 NOV – L’assessore alle Culture del comune di Palermo Adham Darawsha, di origine palestinese, ma da 20 anni a Palermo, ritratto con una fionda in mano nell’installazione fotografica “#quandosonopiccolo”, realizzata da Rori Palazzo, in esposizione nell’atrio del municipio. La mostra ritrae alcuni personaggi palermitani con i giocattoli preferiti della loro infanzia. A sollevare la polemica è il capogruppo della Lega in Consiglio comunale Igor Gelarda: “Impossibile non collegare quella foto all’Intifada, è un’immagine inopportuna. La fionda non può non alludere all’Intifada contro Israele. Non voglio entrare nel merito di chi sia buono o chi sia cattivo, ma è inopportuna l’immagine con una fionda in mano di un assessore”. “Nulla di personale verso di Darawsha – spiega Gelarda – ma chi ci amministra e chi ci governa deve prestare particolare attenzione ai segnali che dà all’…
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
“L’assessore e l’Intifada” Polemica su una foto


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer