Categorie
notizie

L’Ars non chiude la Finanziaria, a favore di un nuovo round con tanti nodi da sciogliere

L’Ars non chiude la Finanziaria, a favore di un nuovo round con tanti nodi da sciogliere

Nonostante le buone intenzioni, l’Ars non è riuscita a chiudere la manovra questa sera. Anzi, rimangono da sciogliere i nodi più complicati e in particolare modo l’art.2: «la vera finanziaria», l’ha definita ieri Gianfranco Miccichè. Ma oltretutto i riflettori dei gruppi parlamentari sono puntati sui «ristori» per le categorie produttive colpite dalla crisi economica dovuta alla pandemia: nel testo c’è ben poco.Il grosso, è stato il refrain dell’intera seduta del parlamento, sarà inserito in un ordine del giorno che l’Assemblea approverà insieme alla manovra: conterrà le priorità da indicare al governo Musumeci, che poi agirà in via amministrativa dopo avere fatto un altro giro in commissione Resoconto. Non si conosce ancora l’importo, si parla di una cifra compresa tra 200 e 300 milioni di euro. Si tratta di fondi extra regionali da riprogrammare, sui quali il governo ha già attivato colloqui col ministro per il Sud, Mara Carfagna. Così finché

Il post intitolato: L’Ars non chiude la Finanziaria, a favore di un nuovo round con tanti nodi da sciogliere è stato inserito il 2021-03-26 02: 22: 07 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo