Lampedusa, 143 persone salvate da un naufragio. Due uomini si disperano: «Nostre mogli disperse».

Centoquarantatré persone sono state salvate a circa un miglio dall’Isola dei Conigni, davanti alla costa di Lampedusa. Nel pomeriggio, un cittadino ha segnalato alla guardia costiera dell’isola di avere avvistato un barchino in difficoltà. Giunte sul posto le motovedette hanno individuato una barca di circa dieci metri che, poco dopo, si è capovolta forse a causa delle cattive condizioni meteo marine.

Gli equipaggi delle motovedette della guardia costiera hanno soccorso e recuperato 143 persone cadute in mare. Adesso, tutte sono arrivate nel porto di Lampedusa. Intanto, la guardia costiera ha chiesto l’intervento anche di un pattugliatore e due motovedette della guardia di finanza. In volo, per continuare le ricerche, c’è anche un aereo Frontex. Inoltre, è stato allertato anche un mezzo aereo della marina militare. …
Leggi originale
Lampedusa, 143 persone salvate da un naufragio. Due uomini si disperano: «Nostre mogli disperse».


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer