La setta degli orrori Diciassette parti civili


CATANIA – Sono diciassette le richieste di costituzione di parte civile nel processo ’12 apostoli’ per presunti abusi sessuali su minorenni consumati in una comunità di ispirazione cattolica: otto parti lese, altrettante associazioni e la Diocesi di Acireale, rappresentata dall’avvocato Giampiero Torrisi. Il Tribunale di Catania si è riservato di decidere nella prossima udienza, il 16 dicembre, dopo l’intervento delle parti. Tra i quattro imputati il ‘santone’ Piero Alfio Capuana, 75enne bancario in pensione, alla guida della comunità che avrebbe abusato di ragazzine tra i 13 e i 15 anni, in alcuni casi con la complicità delle madri delle vittime. E’ difeso dall’avvocato Mario Brancato.

Con lui a processo anche tre presunte fiancheggiatrici: Katia Concetta Scarpignato, Fabiola Raciti e Rosaria Giuffrida Secondo l’accusa, gli abusi, …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
La setta degli orrori Diciassette parti civili


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer