La rivolta nella Lega, Gelarda: “Solo 8 firme su quel documento”


PALERMO – “Questo documento è politicamente insignificante”. Lo afferma il responsabile degli Enti locali della Lega in Sicilia occidentale, Igor Gelarda, in merito al documento sottoscritto da alcuni esponenti del Carroccio a Palermo e provincia. “A fronte di oltre 60 amministratori locali che hanno aderito alla lega in Sicilia occidentale, tra sindaci, assessori e consiglieri comunali, sono 7 o 8 i veri firmatari di questa nota – aggiunge Gelarda, che è capogruppo della Lega al consiglio comunale di Palermo -. Infatti alcuni di questi firmatari sono stati coinvolti privo di saperne nulla. Questo è il caso dei due consiglieri della zona di Agrigento, Lillo Burgio e Domenico Agosta, che hanno già smentito, attraverso Facebook, di avere apposto la loro firma su questo documento. Un’altra consigliera, inserita tra i firmatari, ci ha detto di non avere mai letto questo documento. Tra …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
La rivolta nella Lega, Gelarda: “Solo 8 firme su quel documento”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer