La replica di Agata Arena: “Nessuna truffa ho commesso”


CATANIA. La replica di Agata Arena al presunto incasso illecito del reddito di cittadinanza. LEGGI LE ACCUSE
“È vero ho fatto richiesta di reddito di cittadinanza e mi è stato concesso – dichiara la Arena – precisamente a luglio di quest’anno. Poi mi è stato revocato, scopro oggi, dalle pagine dei giornali che avrei truffato lo stato. E per cosa? Non esiste nessun contratto con la Sea Music, i concerti sono tutti a titolo gratuito e tutte le attività promozionali sono pagate in prima persona dal mio amico, non manager, ma amico Maurizio Russo”.
Il reddito di cittadinanza percepito dalla Arena riguarderebbe i mesi di luglio e agosto di quest’anno. “…
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
La replica di Agata Arena: “Nessuna truffa ho commesso”


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer