.La personale di Enzo Venezia nelle Sale Duca di Montalto

    28

    venezia3 La mitologia, con i suoi dei, i suoi eroi e le sue leggende, è la protagonista indiscussa della mostra “Rituali del mito”, personale dell’artista palermitano Enzo Venezia, allestita nelle Sale Duca di Montalto a Palazzo dei Normanni fino al 10 gennaio 2011.
    Immagini che vagano tra il cubismo e l’astrattismo, non inscrivibili in nessuna corrente, non appartenenti a nessuno stile.
    Colori accesi, linee decise, tratti che svelano l’essere prima di tutto un architetto dell’artista.

    “Di fronte alle mie opere – dice Venezia – mi accorgo, e non senza sgomento, di avere sempre raccontato di un unico luogo, il mio borgo di cui, volta per volta, m’intestardisco a ridisegnare contorni, identità e confini”.
    E non è difficile infatti riconoscere Palermo nell’iconografia legata al genio che spesso compare nelle tele di Venezia.
    “C’è una bellissima simbologia – commenta Francesco Cascio, presidente della Fondazione Federico II e dell’Assemblea regionale siciliana – legata all’immagine del genio, che a me, così come ad ogni mio concittadino, non potrà non richiamare la nostra amata città di Palermo che diventa metafora dell’umanità intera”.
    La mostra “Rituali del mito” resterà aperta al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 8.15 alle 17.40, domenica e festivi dalle 8.15 alle 13.
    Il biglietto d’ingresso alla  mostra ha un costo di 3 euro.
    Fotogallery




  • CONDIVIDI