La nuova Cupola e la mafia che sarà Chi sono adesso i nomi che contano

PALERMO – Quarantasei persone arrestate e una valanga di personaggi ancora a piede libero. C’è la storia della mafia di oggi e probabilmente anche di domani nel provvedimento di fermo eseguito ieri dai carabinieri del Comando provinciale su ordine della Procura della Repubblica.

C’è la netta sensazione che la necessità di stoppare sul nascere la nuova Cosa nostra abbia svelato una minima…

Leggi anche altri articoli di Notizie
LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer