Categorie
notizie

La moglie di Antibo: “Grazie per l’affetto ma ora abbiamo bisogno di privacy”

La moglie di Antibo: “Grazie per l’affetto ma ora abbiamo bisogno di privacy”

Migliorano ancora le condizioni del campione di Alfotonte, Totò Antibo, ricoverato da mercoledì scorso all’ospedale Civico di Palermo per una embolia polmonare.A intervenire, con una nota, è la moglie Stefania, che fa sapere: “Mio marito reagisce bene e ha bisogno di tempo e di tranquillità”. Ma chiede pure un po’ di privacy: “Chiedo ai giornalisti, in questo momento delicato, di rispettare la nostra vita privata e familiare. Abbiamo bisogno di spazio e privacy”. Antibo, ex campione europeo di atletica leggera nei cinque mila e 10 mila metri, era stato ricoverato in terapia intensiva lo scorso 10 marzo per una embolia polmonare e dopo tre giorni, migliorate le sue condizioni di salute, è stato trasferito in cardiologia, dove si trova tuttora.”Ringrazio tutti quanti per l’affetto che state dimostrando a Totò e a tutti noi, ringrazio i dottori e tutto il personale sanitario che si sta adoperando al massimo, sceglieremo noi quando fornirvi aggiornamenti”, conclude

Il post intitolato: La moglie di Antibo: “Grazie per l’affetto ma ora abbiamo bisogno di privacy” è stato inserito il 2021-03-17 16: 37: 49 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo