Catania

La maschera popolare che trasformò il dramma in farsa

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Catania

Stava male da molto tempo. La malattia inesorabile che lo aveva aggredito, era di quelle che logorano a poco a poco. Non va via da scampo. Aveva perso molti chili, ma non il solito “smalto” umoristico. I fans che andavano a trovarlo, tutti i giorni che passava lo vedevano sempre più smagrito e fragile. È spirato l’altro ieri a 74 anni; era nato nell’aprile del 1948 a Cibali. Nei giorni scorsi, sperando in un miracolo,  la figlia aveva invitato tutti alla preghiera. Lui era Antonino Caponnetto, Brigantony. Verace espressione della catanesità. 
Chi non ha canticchiato, come minimo una sola volta, un brano della sua vasta collezione?

Brigantony, brillante e esilarante cantante e autore, visti i suoi successi in Italia e all’estero possiamo considerarlo il più grande rappresentante della musica popolare catanese degli ultimi quarant’anni. Un altro pezzo di storia catanese ci va via da. «In punta di piedi, se ne stanno andando tutti i nostri artisti migliori», e uno dei…


PAGN2556 => 2022-07-24 13:45:24

Catania

Segnali:

[crawlomatic-scraper url=”https://www.bing.com/news/search?q=La maschera popolare che trasformò la tragedia in farsa&go=Search&qs=n&form=QBNT&sp=-1&pq=La maschera popolare che trasformò la tragedia in farsa&sc=0-55&sk=&cvid=43AE645BF1EC40E8AE6B41BA77F13FD0&setmkt=it-it&setlang=it-it” strip_scripts=”1″ query_type=”cssselector” query=”.algocore” remove_query_type=”cssselector” remove_query=”.source” strip_images=”1″ strip_links=”1″ cache=0 on_error=”nessun segnale”]
Show More