La mafia e la gestione occulta dei centri scommesse«Se fallisce una cosa di questa è la fine del mondo»

Sono tanti gli interessi del mandamento di Passo di Rigano, che gestiva il lucroso business delle scommesse sportive attraverso il controllo grazie a prestanome. Come per l’apertura di una nuova sala da giochi: «Vorrebbero fare una cosa tipo casinò, tipo texano»Continua a leggere l’articolo su MeridioNews
Leggi anche altri post Provincia di Palermo o leggi originale
La mafia e la gestione occulta dei centri scommesse«Se fallisce una cosa di questa è la fine del mondo»  
(apertura,nuova,sala,prestanome,grazie,sportive,controllo)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer