La grande truffa dei rifiuti a Palermo con 146 coinvolti: chi sono gli indagati

Fatture false e una maxi evasione fiscale. Su questo verteva il grande business dello smaltimento dei metalli e del ferro vecchio a Palermo, scoperto dagli investigatori del nucleo di polizia economico-finanziaria e del nucleo speciale di polizia valutaria.

Tredici misure cautelari, due imprenditori agli arresti domiciliari. A colpire è anche il gran numero di indagati, 146, tra i quali il commercialista Francesco Patorno.

GLI INDAGATI. Nell’ordinanza del gip ci sono un’ottantina di nomi, ovvero i principali indagati nell’inchiesta. Ecco chi sono: Giuseppe Abbate, 36 anni, di Palermo; Giuseppe Albanese, 63 anni, originario di Lercara Friddi; Maria Albero, 34 anni di Palermo; Damiano Algeri, 51 anni, di Palermo; Damiano Algeri, 28 anni, nato a Palermo; Gioacchino Algeri, 53 anni, di Palermo; Marco Algeri, 48 anni, di Palermo; Pietro Algeri, nato a Palermo, di 50 anni; Salvatore Algeri, 52 anni, di Palermo; Paolo Anselmo di 41 anni, originario di Carini; Damiano Argeri, 55 anni, di Palermo; Vincenzo Badagliacca, 51 anni, di Monreale; Vincenzo Bisiccè, nato ad Altofonte di 41 anni; Giuseppe Bondì, 45 anni, di Palermo; Antonio Burzilleri, 37 anni, di Palermo; Francesco Paolo Castelli, nato a Palermo, di 40 anni; Maurizio Castelli, 53 anni, di Palermo; Francesco Paolo Cona, 34 anni, di Palermo; Alessandro Conti, 26 anni, originario di Carini; Carmelo Diego Consales, 31 anni, di Palermo; Paolo D’Anna, 59 anni, di Palermo; Girolamo Di Francesco, 54 anni, di Palermo; Antonio Di Fresco, 43 anni, di Palermo; Giacomo Di Miceli, 31 anni, di Palermo; Giuseppe Federico, nato a Palermo, di 39 anni; Antonella Piorello, originaria di Carini, di 32 anni; Giacomo Fuschi, 34 anni, di Palermo; Gaetano Antony Gallina, 34 anni, di Carini; Fabio Greco, nato a Palermo, di 37 anni; Riccardo Greco, 27 anni, di Palermo; Francesco Ienna, 33 anni, di Palermo; Carlo Imparato, 33 anni, di Palermo; Francesco Lo Galbo, nato a Palermo, di 35 anni; Giuseppe Lombardo, 35 anni, di Messina; Filippo Lo Piccolo, nato a Palermo ma residente a Carini, di 26 anni; Vincenzo Lo Piccolo, anche lui di Palermo ma residente a Carini, di 45 anni; Michele Lo Re, 60 anni, di Palermo; Stefano Lo Verso, 64 anni, di Palermo; Luigi Luciotto, nato a Palermo, di 45 anni; Salvatore Maligno, 36 anni, di Palermo; Gregorio Marchese, 61 anni, di Palermo; Baldassare Marino, 72 anni, di Palermo; Baldassare Marino, anche lui nato a Palermo ma di 68 anni; Benedetto Marino, 84 anni, di Palermo; Emanuele Marino, 25 anni, di Palermo; Francesco Paolo Marino, 37 anni di Palermo; Gaetano Marino nato a Palermo ma residente a Carini, di 64 anni; Maria Marino, 39 anni, di Palermo; Michele Marino, 40 anni, di Palermo; Rosario Marino, 52 anni, di Palermo; Salvatore Marino, nato a Palermo, di 78 anni; Vincenzo Marino, 65 anni, di Palermo; Vincenzo Marino, nato a Palermo, 54 anni; Vincenzo Marino, 45 anni, di Palermo; Domenico Monti, 57 anni, di Palermo; Francesco Monti, nato a Palermo, di 85 anni; Giuseppe Monti, di Palermo, 55 anni; Franco Palazzolo, originario di Cinisi, 57 anni; Salvatore Papa, nato a Erice, di 43 anni; Francesco Patorno, 57 anni, di Palermo; Pietro Pavonita, 54 anni, di Palermo; Maurizio Plescia, nato a Palermo, 47 anni; Gennaro Renda, 42 anni, di Palermo; Massimiliano Renda, 44 anni, di Palermo; Giuseppe Sacco, nato a Palermo, di 50 anni; Salvatore Siragusa, 41 anni, di Palermo; Matteo Tinervia, 55 anni, di Palermo; Giovanni Tinervia, nato a Palermo, 31 anni; Giovanni Tinervia, anche lui di Palermo, 36 anni; Rocco Tranchina, 42 anni, di Palermo; Gaspare Turimello, originario di Casteldaccia, 44 anni; Alfonso Vella, 45 anni, di Palermo; Angela Visconti, nata a Palermo, di 60 anni; Antonino Visconti, 64 anni, di Palermo; Giovanni Visconti, 63 anni, di Palermo; Giuseppe Visconti, anche lui di Palermo, di 34 anni; Marianna Visconti, 37 anni, di Palermo; Rosario Vitellaro, nato a Palermo, 30 anni; e Nunzio Vullo, 56 anni, di Palermo.