La droga scaricata in spiaggia: dopo Agrigento altro caso a Castelvetrano

21
La droga scaricata in spiaggia: dopo Agrigento altro caso a Castelvetrano
La droga scaricata in spiaggia: dopo Agrigento altro caso a Castelvetrano

Ancora un ritrovamento di droga in spiaggia. Questa volta nella frazione balneare castelvetranese di Belìce di mare. Ieri è giunta una segnalazione ai carabinieri di Sciacca che, giunti sulla spiaggia, nelle vicinanze della foce del fiume, hanno visto un pacco sospetto.

I militari hanno appurato che l’involucro conteneva 30 chili di sostanza stupefacente del tipo hashish. La droga era suddivisa in 600 piccoli panetti di 50 grammi ciascuno e, una volta tagliata, se fosse stata immessa sul mercato avrebbe fruttato più di 200 mila euro.

Episodio simile era avvenuto ieri ad Agrigento. I poliziotti hanno trovato e sequestrato sempre 30 chili di hashish. I panetti erano stati abbandonati sulla spiaggia di San Leone. L’ipotesi investigativa privilegiata è quella di una consegna, via mare, andata male.

I poliziotti, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino, stanno cercando di identificare chi ha trasportato e abbandonato tutti i panetti di hashish.