La discarica scrive ai presidi di Motta e Misterbianco. Protesta per l’ambiente? «Disdicevole usare bambini»

Anche la discarica Oikos di Motta Sant’Anastasia si è interessata ai Fridays for future. Il 26 ottobre, infatti, l’amministratore delegato della società, l’avvocato Luciano Taurino, ha inviato una lettera ai dirigenti scolastici di tutte le scuole dei Comuni di Misterbianco e Motta (quelli vicini alla discarica), al ministro dell’Istruzione e al dirigente dell’Ufficio scolastico regionale. Obiettivo? Fare presente ai presidi che «qualsiasi coinvolgimento delle istituzioni scolastiche che dovesse concorrere alla commissione di illeciti civili e penali verso della Oikos spa verrà perseguito nei termini di legge».

Leggi anche altri post su catania o leggi originale
La discarica scrive ai presidi di Motta e Misterbianco. Protesta per l’ambiente? «Disdicevole usare bambini»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer