La Corte Cassazione decide su Cuffaro Il senatore: “Ho fiducia nella magistratura”

    19

    “Ho rispetto per la magistratura e fiducia nella giustizia”, così l’ex presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, oggi senatore del Pid, ìn attesa del pronunciamento della Corte di Cassazione nel processo che lo ha visto condannato ìn primo grado e ìn appello per favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e rivelazioni di segreto d’ufficio. In appello Cuffaro era stato condannato, ìl 23 gennaio 2010, a sette anni di reclusione, due anni ìn più del giudizio di primo grado. “Non so ancora dove attenderò la sentenza – ha detto – vedremo se sarà pronunciata oggi o domani”. Ma sembra certo che Cuffaro rientrerà a Palermo per stare con la sua famiglia.
    Oltre che per Cuffaro verrà emesso ìl verdetto definitivo anche nei confronti di altri dieci coimputati, tra cui ìl l’imprenditore Michele Aiello, ritenuto prestanome del boss Bernardo Provenzano.
     

    La Corte Cassazione decide su Cuffaro Il senatore: “Ho fiducia nella magistratura”




  • CONDIVIDI