La bretella della discordia, braccio di ferro Comune-Viminale per la cittadella della polizia

Senza bretella di raccordo la cittadella della polizia di Boccadifalco non può ricevere l’agibilità. Una posizione ferma quella del Comune di Palermo che ora però dovrà cercare di ammorbidire. A chiederlo è il Viminale che vorrebbe iniziare a posizionare qualche ufficio all’interno dell’enorme complesso immobiliare realizzato nelle vicinanze dell’aeroporto di Boccadifalco.

Quello che servirebbe è una strada di raccordo tra via Pitrè e via Leonardo Da Vinci che, tra l’altro era stata contemplata dal piano di lottizzazione approvato dal Consiglio comunale nel 2009. La strada dovrebbe essere costruita mentre inizieranno i lavori di costruzione del secondo lotto del mega complesso immobiliare.
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
La bretella della discordia, braccio di ferro Comune-Viminale per la cittadella della polizia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer