La Alan Kurdi sbarca a Messina dopo 6 giorni in mare. Ocean Viking arriverà a Pozzallo, migranti ricollocati

Si è sbloccata nella tarda serata di ieri la situazione delle navi Alan Kurdi, della ong tedesca Sea Eye, e Ocean Viking, di Sos Mediterranee e Medici privo di frontiere. La prima è arrivata stamattina al porto di Messina con i 61 migranti soccorsi nei giorni scorsi nel Mediterraneo. La seconda approderà tra qualche ora a Pozzallo con altre 60 persone. 

Il via libera è arrivato dal ministero dell’Interno dopo che la Commissione Europea ha attivato la procedura per la ricollocazione dei migranti. «Alcuni Paesi europei, tra cui Germania e Francia – ha reso noto il Viminale – hanno già manifestato la disponibilità ad accogliere quote di migranti, dando atto ancora una volta del rapporto di collaborazione europea in tema di immigrazione rafforzato dal pre-accordo di Malta».

Leggi originale
La Alan Kurdi sbarca a Messina dopo 6 giorni in mare. Ocean Viking arriverà a Pozzallo, migranti ricollocati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer