notizie

Ivoriano sparito, il sit-in per chiedere la verità

#Ragusa

PALERMO – “Stasera, saremo in Piazza del Popolo, a Vittoria, per ricordare dei 2 giovani vittoriesi uccisi 24 anni fa all’interno della cosiddetta “strage di San Basilio”. L’uccisione da parte della mafia di Salvatore Ottone e Rosario Salerno, ancora oggi, dopo tanti anni, costituisce per la comunità una profonda ferita che richiama ciascun di noi ad un impegno costante orientato alla costruzione di un’azienda più giusta e solidale, che non escluda nessuno. Ed e proprio questo impegno che ci porta, nella stessa occasione, a rivolgere la nostra attenzione alla vicenda del giovane ivoriano Daouda Diane, sparito misteriosamente sei mesi fa ad Acate. Per il giovane Daouda, nel sit-in di stasera, continueremo a chiedere verità a tutti coloro che sanno qualche cosa in riguardo e che ancora non hanno avuto l’opportunità (il coraggio) di parlare”.

Saranno in modo particolare gli scout del gruppo Agesci di Modica a dare voce a questo ricorso attraverso una loro lettera” Lo conferma una nota del coordinamento provinciale di Libera Ragusa. “Qualsiasi parola sulla scomparsa di Daouda Diane risulta superflua e fuori luogo. – affermano gli scout – Attraverso queste righe sentiamo solo di poter porgere le nostre più sentite scuse a nome di tutta l’umanità. Chiediamo scusa perché noi tutti siamo cittadini mondiale, perché la lotta di pochi e la speranza per il futuro di tutti. Caro Daouda, scusaci per averti lasciato solo, per non averti sostenuto in tempo”.


PAGN2951 Vai 2023-01-02 10:11:16

Livesicilia Ragusa

Show More

Articoli simili