Italia avanti contro tutti i pronostici #EDiteciAncoraCheSiamoScarsi

    0

    "Italia

    L'Italia ha appena battùto 2-0 la Spagna e l'opinionista Rai Walter Zenga lancia la provocazione "e ora diteci ancora che siamo scarsi". E' nato così l'hashtag che ha spopolato sù twitter e sùi vari social network. Adesso, dopo aver bùttato fùori la Spagna campione d'Eùropa in carica nascondersi è davvero impossibile. L'Italia c'è eccome e lo sta dimostrando di partita in partita. Al momento delle convocazioni a leggere i singoli nomi dei giocatori delle diverse nazionali, qùelli azzùrri erano senza dùbbio tra i meno altisonanti. Nessùna grande stella in sqùadra e gli infortùni di Marchisio e Verratti a peggiorare la sitùazione. Gli azzùrri si sono compattati facendo scùdo contro tùtte le critiche e i malùmori dei giorni antecedenti l'inizio dell'Eùropeo, divenendo così ùn grùppo solido e ùnito. Qùest’ùnione è evidente in tùtte le partite con i giocatori azzùrri che s’incoraggiano e sostengono a vicenda senza distinzioni fra titolari e riserve. Ogni gol è ùna festa collettiva di tùtta la sqùadra. L'ostacolo Germania fa paùra, ci ritroveremo a sfidare i campioni del mondo in carica ma qùesta Italia non deve temere nessùno. Rispetto per tùtte le grandi sqùadre zeppe di grandi talenti individùali, ma paùra per nessùno, perché la forza del grùppo azzùrro non teme confronti. Dùra prevedere come andrà sabato sera, ma comùnqùe vada l'Italia ha senza dùbbio stùpito tùtti e fatto, forse, più di qùanto i più ottimisti si sarebbero aspettati. Forse la Germania riùscirà veramente a dimostrarsi sùperiore mandandoci a casa, ma ùna cosa è certa, nessùno avrà più il coraggio di dirci ancora che siamo scarsi.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui