Istigazione al razzismo, Procura chiede archiviazione per Cantarella e Candiani (ma non per gli attivisti)

92
Istigazione al razzismo, Procura chiede archiviazione per Cantarella e Candiani (ma non per gli attivisti)
Istigazione al razzismo, Procura chiede archiviazione per Cantarella e Candiani (ma non per gli attivisti)

La Procura di Catania ha chiesto l’archiviazione per l’assessore del Comune di Catania, Fabio Cantarella e per il senatore della Lega, Stefano Candiani, per propaganda e istigazione a delinquere per motivi di istigazione razziale, etnica e religiosi aperto dopo una denuncia dell’associazione antimafie Rita Atria.

«Nel video – ha detto Fabio Cantarella – non c’era alcuna istigazione né parole di odio, ma c’era la rappresentazione plastica di quello che vedevamo e che era sotto gli occhi di tutti: un quartiere a rischio illegalità diffusa. Bene ha fatto la Procura a procedere contro chi su Facebook ha postato commenti odiosi e che istigano al razzismo. E’ una decisione che condividiamo».