Investito sulle strisce pedonali Dopo 5 giorni spira a Villa Sofia


PALERMO – Si sono spente le speranze per Umberto Marinelli, l’uomo di 83 anni investito sulle strisce pedonali la notte della festa patronale di Capo d’Orlando, in provincia di Messina. Dopo essere stato trasportato all’ospedale di Sant’Agata di Militello, era stato trasferito in elisoccorso al Villa Sofia di Palermo, dove è deceduto ieri pomeriggio.

A travolgerlo, cinque giorni fa, era stato una persona a bordo di un furgone, un ambulante senegalese di 52 anni, N.C., che vive da tempo a Capo d’Orlando con regolare permesso di soggiorno. Stava rientrando a casa con il suo furgone dopo aver lavorato al mercatino.

Leggi anche altri post su Cronaca o leggi originale
Investito sulle strisce pedonali Dopo 5 giorni spira a Villa Sofia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer