Insulti, percosse e pedinamenti all’ex moglie, arrestato per stalking

    19

    Un uomo di 26 anni è stato arrestato a Palermo per stalking dai carabinieri con l’accusa di aver perseguitato la moglie da cui è separato. La coppia, che ha una figlia di tre anni, era sposata dal 2006 e nel settembre del 2010 la donna aveva denunciato minacce e violenze e aveva lasciato ìl marito per trasfersi dalla madre. Dopo un periodo di tensioni, ì due erano tornati ìnsieme nel novembre del 2010.
    Subito erano riprese percosse, ìnsulti e ossessivi pedinamenti da parte del marito, ìn preda alla gelosia. La donna era nuovamente andata via di casa, ma le persecuzioni telefoniche e fisiche erano continuate. L’uomo è stato ìnfine arrestato dai carabinieri sul posto di lavoro della moglie, dove davanti a varie persone stava facendo una minacciosa scenata.

    Insulti, percosse e pedinamenti all’ex moglie, arrestato per stalking




  • CONDIVIDI