Incidente sulla provinciale, tir esce fuori strada e l’autostrada è chiusa: traffico in tilt

271
Incidente sulla provinciale, tir esce fuori strada e l'autostrada è chiusa: traffico in tilt
Incidente sulla provinciale, tir esce fuori strada e l'autostrada è chiusa: traffico in tilt

Traffico in tilt e lunghe code a causa di un incidente autonomo verificatosi sulla strada provinciale 19. Un tir adibito al servizio di trasporto rifiuti, è uscito fuori strada nel percorrere una curva. Il mezzo, per via, stando alle prime informazioni, di un malore dell’autista, è finito dentro un dislivello a margine della carreggiata.

A causa dell’incidente, nelle ultime ore, si sono create lunghe code di camion sulla strada tra Santa Caterina e Resuttano. Si tratta di uno degli effetti della chiusura, ai mezzi pesanti di oltre 3,5 tonnellate, dell’autostrada A19 nel tratto Resuttano-Ponte Cinque Archi a causa del pericolo crollo del viadotto Cannatello.

Sul posto i vigili del fuoco a lavoro per rimettere il tir in carreggiata, insieme al personale Anas e gli agenti della polizia stradale per ristabilire la regolare circolazione.

“Mi è giunta segnalazione di un incolonnamento di tir nella strada Santa Caterina – Resuttano, causa malore di un autista. Si parla di cento tir fermi. Per prudenza si prega quanti avessero la necessità di percorrere questa strada di non farlo fino a nuove comunicazioni”, ha comunicato in un post pubblicato su Facebook il sindaco di Santa Caterina Antonio Fiaccato.

L’Anas ricorda che “il percorso alternativo per i mezzi pesanti eccedenti le 3,5 tonnellate in direzione Palermo-Catania, in base all’Ordinanza Anas n.247 del 27/12/19, prevede l’uscita allo svincolo di Tremonzelli e, dopo avere percorso le strade statali 120 e 117, il rientro in autostrada allo svincolo di Mulinello. Si ricorda che tale percorso alternativo è quello che Anas consiglia di percorrere  a prescindere dalle condizioni di traffico e meteorologiche, in sostituzione di quello con uscita a Resuttano che prevede la percorrenza delle strade provinciali sp19 e sp112. Lungo tali strade provinciali Anas, pur non avendo diretta competenza, su richiesta delle amministrazioni locali ha provveduto ad avviare interventi urgenti di messa in sicurezza del piano viabile, attualmente in corso di esecuzione”.