Incidente sul lavoro a Ravanusa, spira un gelese investito da un trattore

Un uomo di 56 anni, di Gela (Cl), Orazio Curvà, titolare di una ditta di autotrasporti, è deceduto in seguito ad un incidente sul lavoro verificatosi, nel tardo pomeriggio di ieri, in contrada Pietra Fucile a Ravanusa (Ag). L’uomo, secondo le ricostruzioni del commissariato di Licata (Ag) che si sta occupando delle rilevazioni, mentre stazionava nei pressi di un capannone industriale adibito al commercio di cereali, è stato investito da un trattore. L’uomo è stato subito portato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata (Ag) dove i medici hanno fatto di tutto per salvarlo. Il gelese è però spirato a causa dello schiacciamento del torace.E’ stato iscritto nel registro degli indagati l’uomo che stava guidando, in retromarcia, il trattore gommato. Si tratta di un ventisettenne di Camastra (Ag). L’ipotesi di reato, per la quale è stato iscritto, è omicidio colposo. Per la Procura della Repubblica di Agrigento …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Incidente sul lavoro a Ravanusa, spira un gelese investito da un trattore


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer