Incidente di Cefalù, Giuseppe Nicoletti muore cinque giorni dopo il padre

0
Incidente di Cefalù, Giuseppe Nicoletti muore cinque giorni dopo il padre
Incidente di Cefalù, Giuseppe Nicoletti muore cinque giorni dopo il padre

Cinque giorni dopo il padre è stato dichiarato morto anche Giuseppe Nicoletti, 38 anni, di Palermo. Era ricoverato all’ospedale Giglio di Cefalù, a pochi chilometri dal luogo del terribile incidente, avvenuto in autostrada sulla Palermo-Messina. L’ospedale ha confermato la notizia, dopo che la commissione ha accertato la morte cerebrale.

Il padre Vincenzo, 75 anni, ex consigliere comunale di Catanzaro era morto sul colpo. Il figlio era riuscito a sopravvivere all’impatto, ma era stato trasportato all’ospedale Giglio in condizioni gravissime. Sottoposto a un intervento, era stato portato in Terapia intensiva post operatoria.

Vincenzo e Giuseppe Nicoletti viaggiavano sull’autostrada Palermo-Messina quando il loro veicolo ha impattato contro un tir. Una tragedia a poche ore dalla festa di Capodanno e che ha scosso oltre alla Sicilia anche la Calabria. Vincenzo Nicoletti, infatti, era infatti molto noto a Catanzaro, dove era stato consigliere comunale. Adesso altre lacrime a Palermo dove il figlio Giuseppe era cresciuto, in tanti lo piangono dopo aver sperato negli ultimi giorni che potesse miracolosamente salvarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui