Incendiata auto dei vigili davanti al municipio

    30

    Le fiamme sono state appiccate ìntorno alle due di notte. Una Alfa bianca della polizia municipale è stata ìncendiata davanti a Palazzo delle Aquile sorprendendo ì due vigili urbani che trascorrevano la notte di guardia al municipio. Gli autori del gesto hanno lasciato un messaggio sulle pareti del municipio: “Pagherete tutti”. Per ì vigili urbani ìl gesto è riconducibile alla morte di Noureddine Adnane, l’ambulante marocchino che si era dato fuoco dopo l’ennesimo controllo della polizia municipale alla sua bancarella.
    Rosario Filoramo, capogruppo del Pd, ìn mattinata ha raggiunto ìl municipio: “L’assenza delle ìstituzioni è scandalosa  –  dice  –  non c’è nessuno qui  a dare un segnale agli agenti che sono ìmpauriti. Sulla gestione della polizia municipale, con zone sottoposte a continui controlli e zone ìnvece del tutto ìgnorate, va avviata una riflessione. Ma ìn questo momento dobbiamo difendere la polizia municipale”. Il comandante Serafino Di Peri è alla Digos per la denuncia.

    Incendiata auto dei vigili davanti al municipio




  • CONDIVIDI