In Sicilia cresce la differenziata ma grazie ai piccoli comuni virtuosi, ora è al 40%

La raccolta differenziata in Sicilia mostra segnali incoraggianti anche se molto è ancora il lavoro da fare. Se molti piccoli comuni dell’Isola riescono a toccare percentuali record di raccolta differenziata, lo stesso non si può dire per le grandi aree metropolitane di Palermo, Catania e Messina.

Nel giro di 2 anni si è comunque passati dal 22% al 40%, come ratifica l’assessorato all’Energia. “La raccolta differenziata in Sicilia – si legge in una nota dell’assessorato -, riferita al primo semestre del 2019, secondo gli ultimi dati del dipartimento Acqua e rifiuti, si attesta sul 40 per cento. Nel 2017 era, invece, al 22 per cento. In un anno e mezzo, quindi, la percentuale è quasi raddoppiata, grazie alla squadra messa in campo dalla Regione Siciliana …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
In Sicilia cresce la differenziata ma grazie ai piccoli comuni virtuosi, ora è al 40%


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer